RIAPERTURA S. MESSE AI FEDELI

Comunicazione a tutti i Parrocchiani di Santa Teresa:

A partire dal prossimo 18 maggio sarà possibile tornare a celebrare le Sante Messe sia feriali che festive con la presenza dei fedeli. La “fase 2” di gestione del contagio da COVID 19 infatti è arrivata al punto di permettere, pur con alcune misure di sicurezza e molto autocontrollo da parte dei partecipanti (sanciti dal protocollo del 7 maggio 2020), di assistere in presenza alla Santa Eucarestia.

Dal messaggio del nostro Vescovo, in occasione di questa riapertura delle nostre chiese: “…Liberi dai programmi – quelli che avevamo sono cambiati tutti! – penso ritroviamo “il” programma e la consapevolezza di poterlo riscoprire con le nostre comunità. Non si tratta solo di rimettere in moto le attività ma interrogarci assieme sul significato e sulle opportunità che offre questo segno dei tempi così evidente e che ha coinvolto tutti…
…Viviamo con gioia il poter celebrare di nuovo l’Eucarestia con le nostre comunità. È stato per noi digiuno dalla nostra famiglia per la quale spezziamo il Pane della Parola e del Corpo. È stato per tanti digiuno dal pane di vita eterna. Come sempre il digiuno ci ha fatto scoprire il dono che abbiamo, ci ha chiesto di diventare spirituali e ci ha fatto scoprire il sacramento della Chiesa, famiglia di Do radunata intorno a Lui.”

La possibilità di partecipare di persona alla celebrazione Eucaristica, è un Atto di grande responsabilità sia nei confronti di se stessi, sia dei propri famigliari,  sia nei confronti delle altre persone della Comunità. A tal proposito si ribadisce che:
rimane valida la Dispensa dal Precetto Festivo per motivi di Età o di Salute, per chi non può o non se la sente,
– c’è la possibilità di assistere alla Celebrazioni Eucaristiche sui numerosi canali televisivi
sarà avviata anche il servizio della S. Messa della nostra comunità parrocchiale in diretta streaming sul canale YouTube della parrocchia.

In caso che una persona desideri comunque partecipare alla celebrazione in parrocchia, deve:

  • Misurarsi la temperatura prima di uscire di casa e NON uscire se la temperatura  risulta uguale o superiore 37,5 °C, oppure si presentano sintomi influenzali, quali tosse e raffreddore oppure sia stato in contatto con persone positive a SARSCoV-2 nei giorni precedenti;
  • Indossare sempre la mascherina, nel tragitto, all’ingresso e all’interno della Chiesa; Non toccarsi il naso e la bocca con le mani; Tossire coprendosi la bocca con il gomito e starnutire su fazzoletti di carta usa e getta;
  • Arrivare circa 20 minuti prima della celebrazione (10 per le S.messe feriali), tenendo presente che la Chiesa sarà aperta solo dopo che è stata Igienizzata e, che i tempi di ingresso e uscita, essendo regolamentati si diluiranno molto;
  • Mantenere una distanza interpersonale di 1,5 metro in accesso/uscita alla chiesa e di almeno 1 metro durante la celebrazione;
  • Ascoltare e seguire le indicazioni del personale del Servizio d’Ordine (riconoscibili da apposito cartellino identificativo); Nelle celebrazioni Feriali sarà il Presidente a dare le indicazioni;
  • Igienizzarsi le mani con il gel apposito all’ingresso della chiesa ed eventualmente prima di ricevere l’Eucarestia (invitiamo di portarsi con se da casa boccettina di gel) [in caso serva, sarà comunque possibile ri-farlo in chiesa];
  • In Chiesa, restare seduti al posto prefissato (identificato da adesivo colorato), evitando ogni possibile spostamento (anche per i bambini che devono stare al posto oppure uscire) e alzandosi in piedi solo per la proclamazione del Vangelo e per recarsi, quando invitati, a ricevere la comunione;
  • Comunione: La distribuzione della Comunione avviene sulla mano, i fedeli si metteranno in fila per ricevere la Comunione, secondo le indicazioni date dal Servizio d’Ordine, mantenendo sempre la distanza di 1,5 metri e la mascherina. Una volta detto AMEN e ricevuta la particola si sposteranno lateralmente, abbasseranno la mascherina e si comunicheranno in modo così da non farlo di fronte al ministro;
  • NON toccare senza motivo oggetti in chiesa e non passare oggetti ad altre persone;
  • NON inginocchiarsi, ed evitare ogni gesto di devozione che comporti qualche contatto con oggetti nella chiesa e/o persone (strette di mano, baciare statue e crocifissi, etc);
  • Per la Questua, utilizzare gli appositi contenitori posti, all’ingresso della Chiesa, prima di igienizzarsi le mani, oppure all’uscita della chiesa al termine della celebrazione.

e si ricorda che:

  • L’accesso e l’uscita dalla Chiesa Grande sono diversificate  (cartello davanti alla porta) e regolamentate, (capienza massima della Chiesa 100 persone, oltre le quali sarà impedito l’accesso) e l’uscita al termine della celebrazione avviene secondo le indicazioni del servizio d’ordine);
  • L’ingresso e l’uscita dalla Chiesina Feriale è quella principale, regolamentata, (capienza massima 30 persone, oltre le quali sarà impedito l’accesso) e l’uscita al termine della celebrazione,secondo le indicazioni del servizio d’ordine;
  • Dal momento che comincia la celebrazione non sarà più possibile entrare!
  • I percorsi all’interno della Chiesa sono indicati e A SENSO UNICO;
  • In Parrocchia NON sono disponibili i SERVIZI IGIENICI;
  • I nuclei familiari possono stare nella stessa Panca;
  • Eventuali informazioni o necessità devono essere richieste al personale del servizio d’ordine.

Le S.Messe Feriali, sono dal Lunedi al Venerdi all ore 18,00.

Le S.Messe Festive, saranno re-introdotte progressivamente, in base alle necessità e alla partecipazione: si parte dal 24 maggio con la S. Messa Festiva delle ore 11,30 poi successivamente dal 30 maggio si aggiunge quella del sabato alle ore 17,30 e solo dopo sarà contemplata la seconda Messa domenicale.

INDICAZIONI S. MESSE FESTIVE:

INDICAZIONI S. MESSE FERIALI:

Condividi con:


Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.